Fai un acquisto a rate con Scalapay e prova a vincere un soggiorno da sogno > PER DETTAGLI <

Maglie e Gilet Riscaldati


Maglie e gilet riscaldati

Qualsiasi motociclista e scooterista sa che quando arriva l'inverno e l'aria si fa gelida diventa quasi impossibile affrontare la strada senza il giusto grado di protezione. A volte però serve qualcosa in più come le maglie e gilet riscaldati. Sono il frutto di design e tecnologia, uniti per prodotti all'avanguardia per tenerti caldo, con un tessuto basato su fibra di carbonio conduttiva e materiali altamente isolanti. Con una piccola batteria, ricaricabile dopo averla estratta dall'astuccio integrato nella maglia o nel gilet, oppure con un adattatore, direttamente dall'impianto della moto, si alimenta una rete di resistenze sicure che emettono piacevoli raggi infrarossi lungo le fasce più critiche del corpo. A essere riscaldate sono le zone sottoposte all'effetto del vento e del gelo mentre stai guidando la moto o lo scooter in città e persino in montagna. La tecnologia consente un'autonomia più che sufficiente per affrontare anche tragitti piuttosto lunghi in clima estremo e, se viene unita a altre soluzioni, ti preserva quasi completamente dagli effetti del gelo intenso. Le maglie e i gilet riscaldati, infatti, sono stati disegnati per avere un'ottima inerzia termica, cioè per conservare il calore una volta che è stato prodotto dal tuo corpo e aumentato dalle resistenze. Inoltre il circuito di protezione impedisce che il surriscaldamento superi una certa soglia, rendendo quindi assolutamente sicuro indossare questo tipo di indumenti in ogni condizione. Le resistenze sono intessute direttamente all'interno della trama, protette da guarnizioni a prova di pioggia e umidità e questo permette di affrontare con le maglie e i gilet riscaldati qualsiasi tipo di clima, anche il peggiore, senza doverti preoccupare che ci siano cortocircuiti. Infatti la batteria all'interno è poco più potente di quella di un cellulare, più che sufficiente per garantirti tutto il tepore necessario e ha il circuito di esclusione di sicurezza.