8 dicembre: negozi aperti - GUARDA QUI - Orari e aperture straordinarie

8 OTTOBRE 2022

Via Carroceto 85/87

MOTOAIRBAG

sistema airbag per motociclisti

DIMOSTRAZIONE LIVE

presentata da un tecnico Motoairbag

FINO AL -35%

sconti e offerte speciali sugli articoli MOTOAIRBAG

PROGRAMMA 8 OTTOBRE

  • DIMOSTRAZIONE LIVE: un tecnico di Motoairbag presenterà i nuovi modelli 2023, con la possibilità di provare e avere spiegazioni dettagliate dei sistemi airbag da indossare per andare in moto.

  • ORARI DIMOSTRAZIONI: potrai provare in negozio il Motoairbag alle ore 11.00 - 12.30 - 16.30 - 18.00

  • SCONTI FINO AL -35%: sconti speciali per chi acquisterà un nuovo modello Motoairbag o per chi farà l’upgrade di modelli già acquistati.

  • Il negozio di Motorstock sarà aperto dalle 10.00 alle 14 e dalle 16.00 fino alle 19.30.

Non dimenticate di condividere sui nostri social le vostre foto e video, seguiteci già ora su Facebook e Instagram.

Presso l'MPoint di Via Carroceto 87, a Roma, non siamo certo nuovi ad eventi di questo tipo. Sì, parliamo della presentazione di un nuovo prodotto, un sistema di sicurezza per motociclisti e scooteristi. Cosa? Il nuovo Motoairbag MAB V4! La presentazione si terrà sabato 8 Ottobre 2022, precisamente alle ore 10, come già detto, in via Carroceto 87, zona Arco di Travertino. Per l'occasione, ci sarà un tecnico dell'azienda di Badile (Mi) che effettuerà una dimostrazione del sistema ai partecipanti, così da potervi mostrare il funzionamento dell'airbag, con tanto di esplosione in diretta del capo! Naturalmente sarà possibile provare il MAB V4 ed acquistarlo un prezzo speciale. Per l'occasione, non solo ci sarà tutta la gamma Motoaribag 2023, ma anche tutta la lineup Motoairbag, dal classico gilet V3 al VZero Plus. Insomma una giornata dedicata alla sicurezza su due ruote. Motorstock.it vi aspetta, con tante altre promozioni ed offerte interessanti! Se poi siete interessati al nuovo V4, qui sotto vi spieghiamo come è fatto.

Motoairbag V4: l'airbag che mancava!

Come è fatto il nuovo MAB V4? E' molto semplice. Il prodotto altro non è che una giacca dotata del Motoairbag. Il capo ha infatti all’interno gli stessi ed identici dispositivi del Modello MAB V3, tecnologia Fast Lock inclusa. Il MAB V4 si presenta come una vera e propria giacca, completamente traforata all’interno, con protezioni certificate su spalle e gomiti. Il risultato? D’estate una giacca airbag, d’inverno si rimuove la parte giacca e torna ad essere gilet per poter essere indossato, come sempre, anche sopra l’abbigliamento invernale. In sostanza dunque, è un tutto in uno. Per quanto concerne lo sviluppo e la regolazione delle taglie, rimane identico ai modelli precedenti.

Le caratteristiche del Motoairbag MAB V4

Il MAB V4 è realizzato in poliestere ad alta tenacità ed è proposto in più colorazioni. Tre per la precisione: base grigio con inserti rifrangenti e fluo, base fluo con inserti rifrangenti e fluo, ed infine base nero con inserti rifrangenti e fluo. Come già detto, il MAB V4, sfrutta la base del MAB V3, quindi parliamo di ben due sistemi airbag (uno posteriore ed uno anteriore). Entrando più nello specifico a livello di dati tecnici, scopriremo i vari dati e le specifiche. Il prodotto è infatti certificato EN1621/4:2013 Livello 2: schiena, cervicale, coccige e torace. La forza residua al test d’impatto è la seguente: 1,4kN airbag posteriore - 0,8kN airbag anteriore. E' poi importante sapere che il Motoaribag ha un tempo di gonfiaggio di appena 80 millisecondi e raggiunge un volume totale di 25 litri. Quanto al peso, il sistema airbag è così suddiviso: 800 grammi per l'airbag posteriore e 600 grammi per l'airbag anteriore. Naturalmente il prodotto, una volta "esploso", è riutilizzabile.

Certificazione e curiosità

Vi ricordiamo infine che la tecnologia Motoairbag è stata scelta anche da importanti marchi di abbigliamento Moto, interpretandolo con soluzioni estetiche diverse. Possiamo citare Clover, così come IXS, ma anche Gimoto. Il Gruppo Piaggio poi, l'adotta sul proprio abbigliamento ufficiale, quindi sui marchi Piaggio, Moto Guzzi, Vespa ed Aprilia.

Veniamo ora alla certificazione. Gli airbag di dividono in due categorie, certificati EN1621/4 (e protettivi) e non certificati. Dal 2013, la norma EN1621/4 (norma europea) aiuta i motociclisti a riconoscerli chiaramente attraverso il Pittogramma. La EN1621/4 è applicabile ai soli sistemi ad attivazione meccanica. Essendo l’unico Standard Europeo riconosciuto, viene comunque ad oggi utilizzato per provare (anche se parzialmente) i sistemi ad attivazione elettronica. (Uno specifico Standard, EN1621/5, sarà disponibile nei prossimi anni). La EN1621/4 prevede test molto severi ai quali il dispositivo airbag deve essere sottoposto per validarne l'efficacia e la protezione.

Tra questi ci sono:

  • Test di innocuità dei materiali utilizzati
  • Test sui tempi di gonfiaggio
  • Sensibilità al riconoscimento della situazione di incidente
  • Test affidabilità generale del sistema airbag
  • Test di impatto
  • Tempo di durata della protezione
  • Test di sgonfiaggio
  • Test ergonomici e di confort eseguiti con il sistema airbag gonfio e sgonfio
  • Test dei sistema di trattenuta del sistema airbag al corpo

Motoaribag ha superato tutti i test ed è attualmente Certificato come Airbag per Motociclisti di livello 2.

PROGRAMMA 8 OTTOBRE

  • DIMOSTRAZIONE LIVE: un tecnico di Motoairbag presenterà i nuovi modelli 2023, con la possibilità di provare e avere spiegazioni dettagliate dei sistemi airbag da indossare per andare in moto.

  • ORARI DIMOSTRAZIONI: potrai provare in negozio il Motoairbag alle ore 11.00 - 12.30 - 16.30 - 18.00

  • SCONTI FINO AL -35%: sconti speciali per chi acquisterà un nuovo modello Motoairbag o per chi farà l’upgrade di modelli già acquistati.

  • Il negozio di Motorstock sarà aperto dalle 10.00 alle 14 e dalle 16.00 fino alle 19.30.

Non dimenticate di condividere sui nostri social le vostre foto e video, seguiteci già ora su Facebook e Instagram.

Presso l'MPoint di Via Carroceto 87, a Roma, non siamo certo nuovi ad eventi di questo tipo. Sì, parliamo della presentazione di un nuovo prodotto, un sistema di sicurezza per motociclisti e scooteristi. Cosa? Il nuovo Motoairbag MAB V4! La presentazione si terrà sabato 8 Ottobre 2022, precisamente alle ore 10, come già detto, in via Carroceto 87, zona Arco di Travertino. Per l'occasione, ci sarà un tecnico dell'azienda di Badile (Mi) che effettuerà una dimostrazione del sistema ai partecipanti, così da potervi mostrare il funzionamento dell'airbag, con tanto di esplosione in diretta del capo! Naturalmente sarà possibile provare il MAB V4 ed acquistarlo un prezzo speciale. Per l'occasione, non solo ci sarà tutta la gamma Motoaribag 2023, ma anche tutta la lineup Motoairbag, dal classico gilet V3 al VZero Plus. Insomma una giornata dedicata alla sicurezza su due ruote. Motorstock.it vi aspetta, con tante altre promozioni ed offerte interessanti! Se poi siete interessati al nuovo V4, qui sotto vi spieghiamo come è fatto.

Motoairbag V4: l'airbag che mancava!

Come è fatto il nuovo MAB V4? E' molto semplice. Il prodotto altro non è che una giacca dotata del Motoairbag. Il capo ha infatti all’interno gli stessi ed identici dispositivi del Modello MAB V3, tecnologia Fast Lock inclusa. Il MAB V4 si presenta come una vera e propria giacca, completamente traforata all’interno, con protezioni certificate su spalle e gomiti. Il risultato? D’estate una giacca airbag, d’inverno si rimuove la parte giacca e torna ad essere gilet per poter essere indossato, come sempre, anche sopra l’abbigliamento invernale. In sostanza dunque, è un tutto in uno. Per quanto concerne lo sviluppo e la regolazione delle taglie, rimane identico ai modelli precedenti.

Le caratteristiche del Motoairbag MAB V4

Il MAB V4 è realizzato in poliestere ad alta tenacità ed è proposto in più colorazioni. Tre per la precisione: base grigio con inserti rifrangenti e fluo, base fluo con inserti rifrangenti e fluo, ed infine base nero con inserti rifrangenti e fluo. Come già detto, il MAB V4, sfrutta la base del MAB V3, quindi parliamo di ben due sistemi airbag (uno posteriore ed uno anteriore). Entrando più nello specifico a livello di dati tecnici, scopriremo i vari dati e le specifiche. Il prodotto è infatti certificato EN1621/4:2013 Livello 2: schiena, cervicale, coccige e torace. La forza residua al test d’impatto è la seguente: 1,4kN airbag posteriore - 0,8kN airbag anteriore. E' poi importante sapere che il Motoaribag ha un tempo di gonfiaggio di appena 80 millisecondi e raggiunge un volume totale di 25 litri. Quanto al peso, il sistema airbag è così suddiviso: 800 grammi per l'airbag posteriore e 600 grammi per l'airbag anteriore. Naturalmente il prodotto, una volta "esploso", è riutilizzabile.

Certificazione e curiosità

Vi ricordiamo infine che la tecnologia Motoairbag è stata scelta anche da importanti marchi di abbigliamento Moto, interpretandolo con soluzioni estetiche diverse. Possiamo citare Clover, così come IXS, ma anche Gimoto. Il Gruppo Piaggio poi, l'adotta sul proprio abbigliamento ufficiale, quindi sui marchi Piaggio, Moto Guzzi, Vespa ed Aprilia.

Veniamo ora alla certificazione. Gli airbag di dividono in due categorie, certificati EN1621/4 (e protettivi) e non certificati. Dal 2013, la norma EN1621/4 (norma europea) aiuta i motociclisti a riconoscerli chiaramente attraverso il Pittogramma. La EN1621/4 è applicabile ai soli sistemi ad attivazione meccanica. Essendo l’unico Standard Europeo riconosciuto, viene comunque ad oggi utilizzato per provare (anche se parzialmente) i sistemi ad attivazione elettronica. (Uno specifico Standard, EN1621/5, sarà disponibile nei prossimi anni). La EN1621/4 prevede test molto severi ai quali il dispositivo airbag deve essere sottoposto per validarne l'efficacia e la protezione.

Tra questi ci sono:

  • Test di innocuità dei materiali utilizzati
  • Test sui tempi di gonfiaggio
  • Sensibilità al riconoscimento della situazione di incidente
  • Test affidabilità generale del sistema airbag
  • Test di impatto
  • Tempo di durata della protezione
  • Test di sgonfiaggio
  • Test ergonomici e di confort eseguiti con il sistema airbag gonfio e sgonfio
  • Test dei sistema di trattenuta del sistema airbag al corpo

Motoaribag ha superato tutti i test ed è attualmente Certificato come Airbag per Motociclisti di livello 2.

Le immagini sono solo a scopo illustrativo e per la legge sul copyright appartengono ai legittimi proprietari/brand.